domenica 11 maggio 2008

My favorite things...


Sarà vero che 35 anni è l'eta giusta per scoprire la musica jazz? Così mi dicono in tanti, e altrettanti mi dicono che sono troppo "vecchio" per i concerti rock e che se proprio insisto dovrei evitare il prato e sedermi comodamente in tribuna!
Non credo al secondo consiglio e non lo seguo, ma finalmente da qualche mese ho veramente iniziato a scoprire cosa succedeva a New York tra la metà degli anni '50 e la fine del decennio successivo. Unendo questa "scoperta" alla recente ri-scoperta del vinile, ho iniziato a mettere insieme una piccola collezione di LP fondamentali del periodo: il bebop e i suoi successivi sviluppi (hard-bop, post-bop), un po' di cool jazz, jazz modale, qualche puntatina sul più ostico free jazz.
Al momento ho trovato (e portato a casa:-) 15 titoli delle etichette storiche del periodo: BLUE NOTE, IMPULSE, COLUMBIA, PRESTIGE, RCA, ATLANTIC.... la foto è un collage delle copertine.
Mancano ancora all'appello grandi nomi come Thelonious Monk, Herbie Hancock, Ornette Coleman, Roland Kirk, il Modern Jazz Quartet, Bill Evans, Sonny Rollins, Dizzy Gillespie, Stan Getz, Oliver Nelson, Horace Silver, Clifford Brown, Gerry Mulligan e tanti, tanti altri......

1 commento:

MARGHERITA ha detto...

ciauuu!!!come butta la vita? sai anke io mi kiamo margherita!!!qs tt mi kiamano meggie a me stanno bene entrambi!!!ho visto il tuo blog è belliximooo! quando vuoi passa a visitare anke il mio mi è 1 onore!!!ciao ti aspetto..